COMUNICATO STAMPA 9

- Vai subito al Contenuto
- Vai subito al Menu Principale
- Vai subito al Menu delle Altre pagine
- Vai subito al Menu di seZione
- Torna alla Home
- Path di questa pagina: > Home Gmg 2008 > Area Stampa > Comunicati Stampa > COMUNICATO STAMPA 9


CONTENUTO [Salta al Menù principale]

Il pellegrinaggio alla Cattedrale St. Mary


A conclusione della Gmg di Sydney il 22 luglio 2008 si terrà un pellegrinaggio alla Cattedrale di St Mary per rendere grazie alla Madonna di Loreto. Gli italiani si raduneranno nel sagrato della Cattedrale alle ore 16.30. Saranno presenti Sua Em.za Card. George Pell, Arcivescovo di Sydney, Sua Em.za Card. Stanislao Rylko, Presidente del pontificio consiglio per i laici, S.E. Mons. Josef Clemens, Segretario del Pontificio consiglio per i laici, e S.E. Mons. Giuseppe Betori, Segretario Generale della CEI. Seguirà la Celebrazione Eucaristica presieduta da Sua Em.za Card. George Pell. Nel corso della celebrazione, al quale parteciperanno anche gli italo-australiani, la delegazione italiana donerà una riproduzione della statua della Madonna di Loreto all’Arcidiocesi di Sydney, della croce di San Damiano alla comunità australiana e le mostre allestite dalla delegazione italiana in occasione della Gmg alla comunità italo-australiana nella persona di Mons. Domenico Ceresoli, Vicario episcopale dell’Arcidiocesi di Sydney per l’emigrazione.. L’iniziativa è l’atto conclusivo ufficiale del viaggio della delegazione italiana in Australia in occasione della Gmg 2008, che per il Servizio nazionale per la pastorale giovanile della CEI si inserisce nel più ampio quadro del triennio pastorale dell’Agorà dei giovani italiani che ha avuto a Loreto nel settembre 2007 il primo grande appuntamento che ha visto circa mezzo milione di giovani incontrarsi con Benedetto XVI. “La centralità della fede in Gesù Risorto e lo slancio missionario, il desiderio di dire a tutti che Gesù è l’unica strada verso la felicità sono state le parole d’ordine della nostra esperienza australiana assieme al tema indicato dal Santo Padre per questa XXIII Gmg – dice don Nicolò Anselmi, Responsabile del Servizio nazionale per la pastorale giovanile della CEI - . Sydney 2008 è stata un dono del Signore che ha fatto superare ostacoli come la lontananza da casa, il freddo della notte durante la veglia, l’attesa prima della Santa Messa di domenica. Il pellegrinaggio alla Cattedrale di Santa Maria assume un significato di ringraziamento alla Madonna per quanto tutti noi abbiamo vissuto qui a Sydney.
 
Sydney, 21 luglio 2008




MENU ALTRE PAGINE [Salta al menù della sezione]

COMUNICATI STAMPA




MENU DI SEZIONE [Vai in fondo alla pagina]

Home    Home   


  Torna all'inizio della pagina


- Vai alla versione grafica